GIORGIO GASLINI

Che cos’è il jazz? 
Una preghiera mormorata tra due bicchieri di gin. Lo disse Duke Ellington. Io questa definizione la trovo stupenda. C’è tutto il mondo nero-americano. Un graffio dell’anima come disse Monk (continua a pag. 49)